Fendi

Un sogno che partì dalle borse, nel lontano 1918, proseguì come avventura, dopo la fondazione nel 1925 a Roma, e divenne realtà stabile fin dagli anni trenta. Fendi vuol dire una storia di questo tipo, vuol dire anni e anni di duro lavoro a cui ha fatto seguito un successo che non teme confronti a livello mondiale. L’azienda nacque dallo stile di pelletteria di Adele Casagrande, ma prende il nome da Edoardo Fendi, suo marito. I due condividevano la passione per la moda e per qualità, e da questa passione è nato un marchio che ha fatto e continua a fare storia. Fendi vuol dire oggi un’azienda radicata sul territorio italiano, che ospita boutique in ogni angolo del mondo e riscuote consensi a livello planetario. Il 1966 è probabilmente l’anno più importante a livello commerciale: è quello in cui l’azienda decise di optare, come marchio, per la doppia “F”, che ancora oggi è garanzia di stile e qualità.