MENUMENU
Home » Guide Abbigliamento » Fantasie e pattern per l’inverno
10 novembre 2017
Guide Abbigliamento

Fantasie e pattern per l’inverno

L’inverno 2017/2018 sarà all’insegna dei pattern e dei colori, con una particolare attenzione per i quadri, come abbiamo visto anche nell’ultima sfilata di Tommy Hilfiger. Dunque sì ai motivi scozzesi, alle stampe e ai quadri, ma anche ai pattern di colori accesi in tutte le loro declinazioni. Vediamo ora nel dettaglio alcuni dei must della collezione per il prossimo autunno – inverno.

Pattern e colori: fantasie per l’inverno

Cinque must a cui non puoi rinunciare

1. Quadri, quadri e ancora quadri. Oltre alla classica fantasia scozzese che non tramonta mai, il motivo a quadri viene declinato in diversi modi, dagli scacchi a colori alternati, complementari o in contrasto, ai quadri di grandezze diverse accostati tra loro. Anche la classica fantasia scozzese è stata rivisitata in mille modi nelle ultime sfilate, sostituendo il rosso con un più acceso fuxia, o giocando con il tono su tono.

2. Il pied-de-poule. Te lo ricordi? Come dimenticare questo meraviglioso evergreen!

pattern autunno inverno

Non smetterà mai di essere di moda, perché è un pattern che si accompagna alla perfezione con qualunque tipo di look, dal casual all’elegante, al look da ufficio più formale. Anche qui, il pattern può essere rivisitato rispetto al classico bianco e nero, sostituendo il bianco con un colore più acceso, o addirittura giocando su un contrasto azzardato. Tutto è possibile.

 

3. Righe. Già, anche loro non passeranno mai di moda, e come non amarle? Una maglia a righe è un passe-partout, perché può essere utilizzata in qualunque contesto, anche come sotto giacca. Le righe sono state utilizzate anche per cappotti e accessori nelle ultime sfilate, e sono stati abbinati anche pattern diversi “riga-su-riga”, un abbinamento che può suscitare sentimenti di puro amore… o grande antipatia!

4. Cappotti tinta unita ma con un colore molto acceso. L’inverno è già abbastanza grigio, allora perché non usare un cappotto colorato per rallegrarlo? Fuxia, verde acido o giallo: tutto va bene per ottenere un look divertente per il giorno e per la sera.

5. Gonne e vestiti a fiori. Anche i fiori non tramontano mai, e soprattutto se abbinati a gonne e vestiti che ricordano tanto l’estate ma che sono in realtà fatti di materiali più pesanti, come la comodissima flanella o la lana. Qui i colori più naturali la fanno da padroni, con il verde che domina lo sfondo, fiori gialli, rossi o bianchi che rallegrano il pattern.

E tu, hai già scelto i tuoi capi per l’inverno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>