MENUMENU
Home » Guide Abbigliamento » Le guide per l'abbigliamento da donna » I cappelli da pescatore che non puoi lasciarti scappare

I cappelli da pescatore che non puoi lasciarti scappare

cappelli da pescatore sono uno dei trend dell’estate 2018, ideali per affrontare le temperature bollenti e per proteggere testa e capelli. Il bucket hat non è solo un cappello normale da indossare in estate ma anche un accessorio moda che conquista tutti, bambini compresi.

Il cappello da pescatore ha origini irlandesi e nasce prevalentemente come accessorio, come dice la parola stessa, per i pescatori che oltre a trovare un riparo per la testa utilizzavano in tessuto come porta ami. Il cappello bucket si trasforma nei primi anni Novanta, quando un gruppo di rapper affermati, come LL Cool J, Run DMC, P. Diddy ed Eminem, lo utilizza come accessorio di punta facendolo entrare nel cuore delle persone. Gli stilisti decidono così di prendere i semplici cappelli da pescatore, personalizzarli e adattarli alle regole della moda del momento portandoli ad essere il must have di ogni estate.

Ma come indossare il cappello da pescatore per arricchire gli outfit da spiaggia e non solo?

Cappelli da pescatore: come indossarli

cappelli alla pescatora sono la tendenza estate 2018, presi e rivisti dai migliori brand internazionali che li hanno trasformati in accessorio immancabile sia in spiaggia sia durante un aperitivo con gli amici.

designer hanno osato ed utilizzato ogni tipologia di materiale e tessuto, per rendere i bucket hat ideali anche per proteggersi da sole, umidità e pioggia, ed essere pronti ad affrontare qualsiasi intemperia estiva.

Il modello di Chanel è completamente trasparente, in pvc, con dettagli particolari: si può indossare durante una giornata di pioggia – con stile – o per arricchire un look da spiaggia composto da bikini e borsa over size trasparente.

cappelli da pescatore vip
Must have: i cappelli da pescatore

Il cappello pescatore new era Levis è in tessuto jeans, sportivo e leggero: si indossa per reinterpretare il look dei surfisti con bikini – tavola da surf oppure skateboard – con sneakers bianche alte. Immancabili gli occhiali da sole che donano a questo look una nota da diva (che piace sempre tantissimo).

Il cappello da pescatore Nike è il primo indossato dai rapper negli anni Novanta, oggi rivisitato anche per un look femminile con stampa floreale oppure in total black con logo bianco in rilevo. Quale costume da bagno scegliere in abbinamento? Ideale un costume trikini oppure un mini bikini da indossare sotto un copricostume lungo sino ai piedi e semi trasparente.

Bucket Hat anche in città

L’estate non è solamente mare, sole e divertimento ma anche lavoro e città: nonostante tutto non si dovrebbe mai rinunciare ad uno stile estivo, cercando di reintepretare lo stile del bucket hat come da consiglio delle fashion blogger.

I cappelli da pescatore per le fashion blogger più seguite del globo sono dei veri e propri accessori da indossare in città con tutti i tipi di look. Versus Versace propone il cappello da pescatore con un laccio sotto il mento, regalando quel tocco aggiuntivo e particolare.

Molto amato anche lo stile di Michael Kors, che oltre al semplice cappello da pescatore in nylon e tinta unita romantica (azzurro cielo, per esempio) ha proposto una versione in maglia lavorata a mano e di grande impatto.

In città è possibile unire un bucket hat direttamente al proprio look da ufficio, prediligendo colori in tinta uniti ed eleganti come il nero oppure rosso, sino alla passeggiata e aperitivo con gli amici abbinandolo con shorts e camicia leggera oppure con un classico vestitino floreale lungo sino ai piedi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>