Home » Guide Abbigliamento » Moda uomo: ciò che non piace alle donne
2 agosto 2019
Guide Abbigliamento

Moda uomo: ciò che non piace alle donne

Le donne amano gli uomini eleganti, caratteristica che non coincide necessariamente con giacca e cravatta ma con la parola stile. Con riferimento alla moda uomo e alla scelta degli accessori ma anche al tono di voce, alla gestualità e alla mimica soprattutto al primo appuntamento.

10 cose che le donne non amano della moda uomo

Il sandalo con il calzino bianco. Da sempre uno dei pezzi tabù del guardaroba maschile, il calzino bianco è concesso solo per giocare a tennis. Non si indossa mai, meno che niente a vista con i sandali (scarpe aperte per antonomasia).

Il pantaloncino corto. Le donne non amano il pantaloncino a metà gamba, che è davvero improponibile anche in piena estate. Anche il bermuda al ginocchio però sembra non riscuota molto successo.

La camicia aperta. Un paio di bottoni sono concessi, anche se è necessario avere un bel petto curato e rasato. Ma l’apertura della camicia fino all’ombelico, magari in abbinamento a collanine & Co è proprio da evitare.

Il borsello. Se è comodo da ragazzini per partecipare a qualche gita fuori porta, già a partire dall’adolescenza, il borsello è da bandire. Meglio il marsupio ora di moda ma solo se portato a spalla e non in vita.

Il gilet. Si tratta di un capo di abbigliamento ormai demodé, anche nelle occasioni formali sulla camicia. Ma il gilet sulla t-shirt è il modo più rapido per far girare una donna dall’altra parte.

La canotta. Che sia a spallina stretta o a giromanica, la regola è che l’ascella non deve vedersi mai. Meglio sempre la t-shirt anche se fa sudare di più.

La maglia bianca sotto la camicia. Sembra assurdo che ancora si veda in giro un abbinamento di questo genere, eppure sono tanti gli uomini che ancora indossano la maglia della salute sotto la camicia, lasciando intravedere perfino il bordo sotto il colletto.

Il colletto della polo alzato. Il senso di alzare il colletto della polo, per coprire la parte posteriore del collo, ancora sfugge alla maggior parte delle donne, eppure molti uomini si ostinano ad indossarla così.

La camicia a manica corta. Diciamo che ormai è abbastanza diffusa, soprattutto in estate ma l’effetto cameriere è sempre garantito. Passi sul bagnasciuga indossando il costume ma in città proprio no: manica lunga anche d’estate.

I maglioncini con rombi o disegni di Natale. Ricordi di quando erano bambini, reiterati nel tempo anche quando diventano adulti. Ebbene, la verità è che i maglioni di lana con i rombi e i disegni di Natale sono orribili.

Sono eleganti le buone maniere. Al di là però del capo d’abbigliamento indossato, dell’accessorio scelto per completare il look, su tutto si può chiudere un occhio se a spiccare sono le buone maniere. Perché anche con un outfit impeccabile e curato, un uomo assente, preso dai selfie e perennemente al cellulare rimane sempre e comunque un uomo senza stile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>